Come diminuire gli incidenti degli anziani in casa

incidenti in casa degli anziani
Piccole accortezze e suggerimenti per rendere la casa dei vostri anziani più sicura ed evitare infortuni prevedibili nella maggioranza dei casi.

Gli incidenti domestici sono aumentati del 30% in 12 anni.
È la caduta – specie in bagno o dalle scale o per un inciampo nel tappeto – l’incidente domestico più frequente.
Sanitari troppo bassi, piatti doccia e tappetini scivolosi, vasche alte, illuminazione inadeguata, mattonelle sconnesse, tappeti, scale troppo ripidi: sono i maggiori “colpevoli” degli infortuni in casa.
Per questo è fondametale attrezzare le case in modo da evitare questo fenomento in crescita.

Ecco 5 consigli utili per prevenire le cadute in casa degli anziani.

1. Tappeti

Preferire tappeti con base antiscivolo in gomma ed evitare quelli con frange e buchi.

2. Pavimenti

Pulire le superfici con trattamenti senza cera o addittivi per lucidare. Indossare scarpe adatte con suole antiscivolo.

3. Bagno

Usare tappeti antiscivolo o fissarli al pavimento utilizzando strisce adesive, collocare tappeti antiscivolo nella vasca e nella doccia, apporre maniglioni di supporto e anticaduta nella vasca e a fianco dei sanitari.

4. Scale

Illuminare adeguatamente le scale con luci ben visibili sia all’inizio sia alla fine della rampa. Montare un corrimano o un parapetto lungo la scala, incollare strisce antiscivolo sui gradini.

5. Corridoi

Mantenere sempre una buona illuminazione dei locali, con luci anche notturne. Tenere i corridoi liberi da intralci ed evitare fili elettrici volanti a terra che potrebbero far inciampare.

https://www.fondazioneveronesi.it/magazine/articoli/altre-news/sei-consigli-prevenire-le-cadute-casa-degli-anziani

Freddo: 5 consigli per i vostri anziani

Rimedi per anziani contro il freddo
Una mini guida per aiutare gli anziani ad affrontare le temperature più rigide e restare al sicuro anche fuori casa.

5 preziosi consigli per aiutare i vostri anziani ad affrontare il freddo nel migliore dei modi.

1. Temperatura dei locali interni
La temperatura degli spazi interni dovrebbe restare tra i 20 e i 23°C con particolare attenzione al livello di umidità interno: ambienti troppo umidi o al contrario troppo secchi potrebbero compromettere la salute dei vostri anziani. Munitevi quindi di termometro e umidificatore per rendere la casa del vostro anziano calda e confortevole.

2. Alimentazione e idratazione

L’alimentazione e l’idratazione nelle persone anziane sono fattori primari per permettere al corpo di mantenersi in buona salute, soprattutto quando le temperature diventano più rigide: si consiglia quindi di preparare delle bevande calde (tè e infusi) e piatti ricchi di proteine come il brodo di pollo. Da evitare i “rimedi della nonna”: alcolici e superalcolici danno un sollievo apparente e non duraturo nel corpo. Al contrario favoriscono la dispersione del calore e l’ipotermia.

3. Abbigliamento adatto

Consiglio banale ma da non sottovalutare quando si tratta di anziani. Maglie di cotone caldo, calze, cappelli e sciarpe, ma soprattutto scarpe con rivestimento interno adatto a sopportare l’aria fredda all’esterno. In aggiunta si consiglia di applicare più volte al giorno creme idratanti per evitare fastidiose screpolazioni della pelle.

4. Attività fisica
Fare una passeggiata nel cortile di casa, bere un caffè con il vicino, scendere per buttare i rifiuti sono tutte piccole attività consigliate per chi ha difficoltà a svolgere sport regolarmente. Queste semplici attività motorie permettono al corpo dell’anziano di mantenere la circolazione del sangue attiva. Attenzione ovviamente alle condizioni climatiche estreme (pioggia incessante e neve) per evitare infortuni.

5
. Stare in compagnia
Ed infine ridere, parlare e stare insieme sono i rimedi migliori per gli anziani (in tutte le stagioni)!

https://www.fondazionecolleoni.org/anziani-5-consigli-per-affrontare-inverno-con-serenita/